Djerba: l’isola dei villaggi vacanza. E non solo!

Mediterranea e sahariana allo stesso tempo, l’isola di Djerba affascina dai tempi di Omero. Ulisse ha gustato il loto, frutto delizioso che toglie ogni desiderio di partenza. Una destinazione che piano piano sta riconquistando il mercato italiano. Perché Djerba è sempre stata l’isola degli italiani: a poco più di un’ora di volo, lunghe spiagge di sabbia fine che si uniscono a un mare bello, villaggi, relax, cultura, storia, natura e avventura. Tranquilla, sicura e soprattutto economica!

È  una destinazione ottimale per trascorrere le vacanze al mare. È l’isola dei villaggi vacanza, particolarmente numerosi, dal grande hotel di lusso al bed & breakfast in piena campagna, dalle  case tradizionali ristrutturate ad antichi fondouk trasformati in hotel di charme, a residence in forma di villaggio. Ma anche delle attività all’aria aperta, della scoperta di un patrimonio unico e delle escursioni verso i paesaggi grandiosi del Sahara, alla scoperta dei vecchi villaggi berberi, delle case troglodite, degli Ksour. È anche una eccellente meta per la talassoterapia o per le cure termali. Il tutto in una atmosfera bellissima e suggestiva.

Gli svaghi non mancano: immersioni, paracadute, gite in barca, golf, casino e discoteche, birdwhatiching, trekking nel deserto, corsi di cucina tunisina nella originale Maison des Arts & Métiers di Dar Jilani. Il vento costante e il clima temperato ne fanno poi un luogo ideale per imparare il kitesurf o praticare la navigazione da diporto.

A rendere tipica l’architettura dell’isola, vecchi pozzi, piccole moschee sperdute in piena campagna, grandi proprietà rurali chiamate menzels con alti muri, torri d’angolo, volte e cupole. Architettura sobria dalle forme arrotondate e dal colore bianco latte. Le menzels sono numerose nei dintorni di Midoun, la seconda città di Djerba.

Houmt Souk, la capitale, invece si distingue per i suoi fondouks, ovvero caravanserragli dei luoghi una volta destinati ai mercanti viaggiatori per depositare le loro mercanzie, oggi trasformati in hotel, ostelli della gioventù o ristoranti dei luoghi in cui sentir battere il cuore di Djerba. Sempre a Houm Souk si trova poi il Borj Ghazi Mustapha, una fortezza del 14° secolo dove il corsaro turco Dragut ha combattuto contro gli spagnoli. Nel villaggio di Erriadh invece potrete visitare una delle più antiche sinagoghe del mondo, la Ghriba, e il museo vivente della street art, Djerbahood, una sorprendente appropriazione dell’architettura tradizionale da parte degli artisti di graffiti di tutto il mondo.

Il patrimonio tradizionale di Djerba è fatto di gioielli in argento smaltato, ceramica, mergoums, ovvero tappeti rasi dai colori vivi vestiti ricamati, bakhnoug di bel tessuto abbellito  con motivi e disegni geometrici come lo scialle berbero portato dalle donne della regione, cesti e cappelli di palma intrecciata. L’isola vanta anche un grande centro commerciale moderno con diverse boutiques.

Pesci e polpi appena pescati sono il vanto della gastronomia di Djerba. Si sceglie la propria orata al mercato di Houmt Souk, dove il pesce appena pescato si vende all’asta, e si gusta sul posto accompagnata da una insalata. Poi il couscous con gustosa carne di montone, e il tipico spuntino tunisino, ovvero il brik con l’uovo (una sfoglia croccante ripiena con un uovo mezzo cotto e insaporita con capperi e prezzemolo).

Dal 12 giugno inizia la stagione estiva con volo diretto da Milano tutti i lunedì. Djerba è dotata di un aeroporto internazionale a 55 km da Zarsis.

Ecco alcuni villaggi e hotel scelti per voi!

Royal Garden Palace Hotel 5* (Midoun) – da 579 euro All Inclusive
Si trova a Midoun, a 18 km da Houmt Souk e a 25 km dall’aeroporto. Situato su una spiaggia sabbiosa e attrezzata con ombrelloni e lettini, è composto da 288 camere.  Dotato di due piscine di cui una esterna (2.000 mq) con zona riservata per bambini e una coperta e riscaldata (in inverno) con idromassaggio. Wifi gratuito in reception e nelle camere. A pagamento: boutique, parrucchiere e sala congressi, centro benessere Vital con balneoterapia e trattamenti professionali, sauna, massaggi ed hammam.
Tra gli sport: ping pong, bocce, freccette, beach volley, palestra, 4 campi da tennis di terra battuta, catamarano, canoe, windsurf, pedalò (da maggio ad ottobre). Poco distante si trova il campo da golf “Djerba” di 27 buche con agevolazioni per i clienti dell’hotel. Nelle vicinanze inoltre possibilità di praticare equitazione.

Radisson Blu Ulysee Resort & Thalasso Djerba 5* (Midoun) – da 710 euro All Inclusive
L’Ulysse Resort è situato all’inizio della strada turistica, su una parte della spiaggia di Sidi Mahrez che si vanta di essere la più bella dell’isola. Uno dei primi alberghi di Djerba, gode in effetti di una situazione privilegiata vicino al mare.
Si trova a 10 km da Houmt Souk e a 20 km dall’ aeroporto, dispone di un bel centro di benessere e talassoterapia. Tutte le camere godono di vista mare.
Il ristorante principale è un buffet. Specialità italiane, sezione pizza e pasta, un angolo di cucina “senza sale ” o dietetica. La mattina, durante il servizio di colazione continentale (misto di dolce e salato), le crepes fatte al momento sono deliziosamente appetitose. Infine sono disponibili due ristoranti à la carte: uno di fronte al mare, il Neptune, che offre una cucina di specialità di pesce, rinomato sull’isola.

Hotel Sentido Beach 4* (Midoun) – da 636 euro All Inclusive
ll moderno e confortevole Sentido Djerba Beach sorge in una posizione tranquilla direttamente sulla bella spiaggia di sabbia di Sidi Bakour ed è situato a breve distanza dal centro della cittadina di Midoun, famosa per la sua tipica medina.
Durante il proprio soggiorno gli ospiti potranno approfittare del relax offerto dal mare e dalla spiaggia, divertirsi grazie alle numerose attività sportive messe a disposizione dall’hotel, come beach volley e tennis o mantenersi in forma presso la palestra. Inoltre, per il divertimento dei più
piccoli, sono presenti una piscina ed un’area giochi dedicate.

Hotel Fiesta Beach 4* (Midoun) – 536 All Inclusive
L’Hotel Fiesta Beach è un club che nasconde i suoi bungalow bianchi nel mezzo di un palmeto di cinque ettari. Un hotel progettato come un vero e proprio villaggio in stile tunisino.
Fiesta Beach è situato a 15 Km da Houmt Souk, a 25 km  dall’aeroporto e a 10 minuti da Midoun.
I 354 bungalow e 20 suite sono costruite in stile locale, progettate per mantenere la freschezza. Sono presenti 6 piscine termali a uso della clientela dell’hotel.
La Spa & Health Center Beauty garantisce il rilassamento, relax e rivitalizzazione in un ambiente caldo personalizzato con il tipico arredamento djerbino dove l’atmosfera e i profumi delle
piante officinali naturali prevalgono.

Hotel Club Palm Azul 4* (Midoun) – da 528 euro All Inclusive
Palm Azul si trova a sud di Djerba, in una delle più spettacolari spiagge. Il Club Hotel Palm Azur dispone di 391 camere ed è circondato da un enorme giardino di palme, che dà l’idea di rilassarsi all’interno di un oasi di verde. WiFi in camera.
A disposizione dei clienti quattro campi da tennis in terra battuta, basket, beach volley, calcetto, tiro con l’arco, aquagym, aerobica. È previsto un programma di animazione internazionale con giochi e tornei durante il giorno e spettacoli serali.

Hotel Meninx Resort Spa e Aquapark 3* (Midoun) – da 341 euro All Inclusive
Hotel Meninx sorge lungo la spiaggia di Sidi Mahrez, una delle più belle dell’isola di Djerba, caratterizzata da sabbia fine bianca attrezzata con ombrelloni e lettini gratuiti e lambita dalle acque cristalline del mare Mediterraneo.

Il paese più vicino è Midoun che dista 3 km 18 km da Houmt Souk e circa 25 km dall’aeroporto di Djerba.
Il complesso di 260 camere mette a disposizione degli ospiti diversi servizi pensati per il relax e il passatempo giornaliero, tra cui tre piscine, un centro benessere con massaggi, quattro campi da tennis, beach volley e, a breve distanza dall’hotel, un campo da golf. Inoltre, questo hotel rappresenta un ottimo punto di partenza per raggiungere in pochi minuti l’animato centro turistico di Midoun con i suoi mercati e bazar.
È l’hotel ideale per sentirsi a casa propria grazie ae numerose attività sportive e intrattenimenti. Con animazione, piscina e a pagamento equitazione, quad, jet ski, hammam, sauna e massaggi.

Daniela Larivei Consulente Criand Tour Operator
Email: criandstore@gmail.com

Copyright photo: Daniela Larivei

Bioviaggi pubblica gratuitamente articoli, recensioni, comunicati stampa.
Lo staff di Bioviaggi provvede ad approvare il testo inviato e a pubblicarlo.
L’impegno di Bioviaggi è completamente a titolo gratuito.

Shares
Share This