Benessere & Delizie Modenesi. Le Terme della Salvarola, sulle colline di Modena, propongono un’esperienza di soggiorno alla scoperta delle eccellenze del territorio

Le acque salsobromoiodiche, sulfuree, magnesiache di Salvarola che sgorgano dalle profondità della Terra sono conosciute fin dai tempi dei Romani (e si dice ne abbia tratto grande giovamento anche la Granduchessa Matilde di Canossa che vi si curò durante uno dei suoi soggiorni nel suo castello di Monte Baranzone, a soli 10 km da Salvarola), e utilizzate per le loro benefiche proprietà nella cura delle osteoartrosi, dei reumatismi, delle dispepsie, dell’apparato respiratorio e della sordità rinogena. Nell’antico padiglione delle Terme numerosi gli impianti di inalazione, aerosol, insufflazione e fangoterapia.

Ottimo anche il centro di fisioterapia coi trattamenti riabilitativi anche in acqua termale. Accanto ai “classici” trattamenti convenzionati con l’Asl, le Terme della Salvarola 20 anni fa hanno progettato Balnea, centro benessere all’avanguardia, oltre alla tradizione dei fanghi e delle benefiche acque termali, sono state le prime in Italia a offrire trattamenti di benessere legati al territorio e linee cosmetiche esclusive con acqua termale, abbinate al prodotto fresco come la vinoterapia con l’uva lambrusco Grasparossa e i suoi derivati.

Grande successo hanno riscosso anche ciliegia, zucca e aceto balsamico di Modena, tutto a km 0. Immerso tra il verde di un parco secolare, il Centro Termale SPA Balnea, aperto 7 giorni su 7, che offre 2.300 metriquadrati consacrati al wellness. I must  del centro: spazi vasti e luminosi con ampie vetrate che si affacciano sul giardino, 5 vasche termali (3 piscine e due camminamenti vascolari) a varie temperature, da 20° a 37°, dotate di idrogetti, cascate e giochi d’acqua, percorsi vascolari e docce speciali, sauna e bagno turco di ampie dimensioni, con luci colorate e aromi e zona relax sia all’interno che nel lussureggiante giardino.

Quattro le palestre: una dotata delle più ricercate attrezzature Tecnogym, la seconda destinata al corpo libero e ai corsi di fitness, la terza per lo spin bike, l’ultima per le discipline orientali e la danza moderna. A questi si aggiunge un Centro Estetico all’avanguardia: con tutto quello che serve per la remise en forme. Balnea Beauty è una nuova concezione del piacere nel centro estetico termale sensoriale che delizia sia il corpo sia lo spirito, stuzzicando i sensi tra  profumi, colori e suoni. All’aperto sorge uno splendido gazebo dedicato al relax con i percorsi orientali. E ancora vasta gamma di percorsi personalizzati come il “dimagrimento in benessere”, i massaggi orientali (come Ayurveda e Shatsu), i trattamenti all’ossigeno.

Lungo la via del “benessere goloso” s’incontrano a Salvarola la linea cosmetica EcoBioTermale® alla ciliegia, la “vinoterapia” con “Il benessere di Bacco ©” (che sfrutta le proprietà rigeneranti e antiossidanti dell’uva),  i trattamenti a base di burro chiarificato e di aceto balsamico di Modena, toccasana per il riequilibrio della pelle e i trattamenti al latte d’asina biologico contro l’invecchiamento cutaneo.
La vacanza come ESPERIENZA: vivere il territorio come una persona del posto

Le Terme della Salvarola, sulle colline di Modena, hanno pensato ad una proposta fortemente legata al territorio, che è da sempre la fonte d’ispirazione. Le Terme anno ideato un pacchetto turistico di 2 giorni per trasformare la vacanza in un’esperienza, per vivere il luogo come una persona del posto. La proposta è legata, oltre che ai percorsi con le benefiche acque termali, utilizzate dai romani, da Matilde di Canossa e dagli Estensi, alle eccellenze gastronomiche, motoristiche, musicali e artistiche locali, per un’appagante esperienza multisensoriale. Sarà possibile ad esempio scoprire le aziende agricole di Vignola, che producono le famose ciliegie IGP, in cui assaggiarle appena colte dall’albero.

Alle Terme, che distano pochi chilometri da Vignola, si può provare lo speciale e profumatissimo massaggio col frutto fresco e la linea cosmetica eco-bio-termale. Si potrà anche visitare un’antica acetaia dove si produce l’aceto balsamico di Modena, degustarlo e mettere “le mani in pasta” imparando i segreti di tagliatelle e tortelloni tipici. O ancora assaporare il Parmigiano-Reggiano in un caseificio locale. Ovviamente tutte le prelibatezze sono acquistabili direttamente dai produttori. Oltre alle bontà a km zero si parla di bellezza: si potranno visitare il Palazzo Ducale di Sassuolo, Residenza estiva degli Estensi, splendido esempio di Barocco, e la sua insolita e preziosa peschiera, il Museo Ferrari di Maranello  o la Casa Museo del Maestro Luciano Pavarotti scoprendo così sia la storia antica sia quella recente del territorio.

CILIEGIA
Polposa, liscia e lucente, chi non vorrebbe una pelle così? Dalle epidermidi più “acerbe” delle giovani che hanno bisogno di essere idratate e purificate, a quelle più “mature”, che richiedono invece elasticità e densità, tutte cercano benessere, per contrastare smog e stress, così dannosi per la bellezza dell’incarnato. Le Terme della Salvarola propongono una soluzione tutta naturale: la loro linea cosmetica EcoBioTermale® alla ciliegia. Durante i test e trattamenti in cabina, è stato accertato che ne traggono giovamento tutti i tipi di epidermide, dalla più sensibile a quella reattiva. Sfruttando le tante e benefiche virtù del frutto, le Terme della Salvarola hanno ideato trattamenti di bellezza per viso e corpo che depurano e eliminano le tossine, svolgono un’azione ristrutturante e favoriscono il rallentamento del processo di invecchiamento cutaneo.

IL BENESSERE DI BACCO ®.
Proprio nel regno delle acque, il vino diventa un alleato preziosissimo dei trattamenti estetici termali. Sulle colline di Modena, infatti, filari di vigneti di Lambrusco Grasparossa decorano le Terme della Salvarola, dove l’essenza delle portentose e antiche acque termali incontra il Benessere di Bacco®.
Le prime in Italia a proporre la Vinoterapia, offrono disparate possibilità a base di vite, mosto e vinaccioli, zucca e vinaccioli, lievito di vino e miele.

ZUCCA
La zucca è un altro dei preziosi frutti del territorio che le Terme della Salvarola utilizzano per il benessere e la bellezza dell’epidermide. Hanno infatti creato una linea cosmetica a base delle loro benefiche acque sulfuree-magnesiache e del colorato ortaggio. Ricco di antiossidanti, sali minerali (rame, manganese, selenio e zinco), vitamina E e betacarotene, rimineralizza e nutre in profondità la pelle, che diventa così idratata e luminosa.
Tra i trattamenti da provare lo scrub corpo dall’azione levigante con olio di vinaccioli, burro di karitè e semi di zucca macinati e il massaggio con crema alla zucca e olio di vinaccioli, che svolge un effetto iper nutriente.

Per informazioni:  Terme della Salvarola
località Salvarola Terme, sulle colline modenesi Tel. 0536.871788
Sito web:  HYPERLINK “http://www.termesalvarola.it/” www.termesalvarola.it

Ella Ufficio Stampa e Digital PR di Carla Soffritti & C.
“mailto:info@ella.it” info@ella.it  Sito web:  HYPERLINK “http://www.elladigital.it” www.elladigital.it

Copyright photo: Terme della Salvarola | Ella Ufficio Stampa e Digital PR

Bioviaggi pubblica gratuitamente articoli, recensioni, comunicati stampa.
Lo staff di Bioviaggi provvede ad approvare il testo inviato e a pubblicarlo.
L’impegno di Bioviaggi è completamente a titolo gratuito.

Shares
Share This